mercoledì 14 agosto 2013

Utgående :)

In Partenza


Eccomi qua,
post veloce scritto con il telefono, i miei tre giorni di vacanza sono finiti e sono alle prese con una valigia piuttosto impegnativa. Insomma siamo in pieno agosto, qui fa un caldo torrido ed io me ne devo andare quasi in cima al mondo e per giunta pioverà perciò valigia a cipolla :) Ci ho infilato di tutto, dalle zeppe estive alle scarpe di camoscio, dal piumino al toppino di seta, ovviamente devo rimanere rigorosamente sotto ai 10 chili perchè quando prenoti con così poco anticipo un viaggio per ferragosto devi volare low cost che poi tanto low non è più ma la valigia te la pesano comunque per benino e devi lasciar lo spazio per lo shopping che si farà.

Dunque parto per un viaggio che non ho mai fatto, sola soletta con atterraggio a Stoccolma alla ricerca delle cose più belle che si possano scovare.

Ho girato il Mondo in questi anni ed ho amato tutte i posti dove sono stata perchè ognuno di loro mi ha insegnato qualcosa  anche quando per sbaglio sono capitata in alberghi sgangherati nelle zone a luci rosse di città dove la gente noncurante faceva un passo sopra ad un cadavere che stava sul marciapiede ... ho visto veramente di tutto, ve lo assicuro.

I miei acquisti sono però finiti sempre con una costante, il viaggio di settembre a Parigi.
Tappa fissa, rifinitura delle mie compere natalizie, ispirazione per l'anno che stava per arrivare e non importava quante piccole aziende avevo trovato durante l'estate, quante belle cose avevo già comprato, volevo Parigi perchè solo lei poteva darmi la conferma che ero sulla strada giusta. Ogni anno però perdeva un po' d'allure e non c'era più lo sfarfallio della volta precedente. Non c'era più ricerca, non grandi novità e vi assicuro che io so cercare bene.



Girare per i padiglioni del Maison e sapere già dove sono tutte le aziende, come sono gli stand, chi incontrerai, chi ti aiuterà nella ricerca era rassicurante ma a un certo punto mi sono chiesta se devo andare in giro per il mondo per esser rassicurata oppure per cercare novità. 
Qualche anno fa durante gli acquisti si parlava solo in inglese e se si incontrava qualcuno che arriva dall'Italia ci si fermava a pranzo insieme perchè era davvero un incontro eccezionale. Adesso le cose sono cambiate e chi vende e ti aiuta nella scelta parla in romagnolo e fare la fila allo stand con almeno una ventina di italiani davanti ha davvero perso la poesia iniziale. Mi richiedo dunque: ma vale ancora la pena di andare a Parigi? Vale la pena rischiare di portarvi sempre le stesse cose che vedete ormai in tutte le vetrine delle vostre città? Non siamo tutti un po' ridicoli a rimanere in quella fila con tutto quello che c'è di bello in giro per il mondo?


Eccomi qua in partenza, la risposta la sapete, ormai un epoca è finita e vado in un posto nuovo, dove tira un vento carico di novità, di bellezza, di stile, vado a cercare per voi perchè notizie certe m'informano che lì ci sia un brulicare di idee, ci sia la qualità, ci sia la passione, il futuro... e voi care blogger lo sapete meglio di me perchè nelle vostre barre dei preferiti vedo che anche voi amate quanto me il nuovo vento del Nord. 


Auguratemi un in bocca al lupo e io visiterò per voi piccoli paesini nascosti, la più grande fiera del Nord e negozietti sconosciuti in piccole viuzze colorate. Martedì tornerò spero con un bastimento carico di meraviglie e spero con le centinaia di cose che mi avete richiesto ^_^


Poi per settembre si vedrà, infondo Parigi val sempre una messa ma se così sarà ci andrò per una passeggiata e sorridendo sotto ai baffi certa d'aver già in saccoccia il Natale più Natale di sempre. 

All White è sempre stato così, primo a scoprire quello che più vi piace perchè amo il mio lavoro e finché avrò ancora voglia di prendere un aereo per andare a scovare tesori nascosti sempre così sarà...i fagioli magici di quest'anno continuano a dare i loro frutti... e altri ne arriveranno.







Vi ses snart ..... 

2 commenti:

  1. Allora cara Dora un grande in bocca al lupo! Fai un buon viaggio che sia ricco di ogni cosa piccola o gramde ma pur sempre speciale per te e per noii. Questo é motore della vita...brava! A presto Anna

    RispondiElimina
  2. Fa buon viaggio cara Dora , divertiti a cercare le cose più belle , che con il tuo ormai noto buon gusto saprai scovare, per portarle a noi che saremo qui ad aspettarti con il tuo carico di meraviglie !!! Un abbraccio e a presto.

    RispondiElimina

Pin It button on image hover