mercoledì 26 settembre 2012

Dolci a sorpresa!



Sicuramente molte di voi avranno notato i nostri nuovi dolcetti, già dal primo giorno che li abbiamo messi in vetrina sono andati a ruba...e come non poteva succedere?

Sono dei dolci non solo straordinariamente belli ma profumatissimi...ah come mi piacerebbe che lo schermo potesse farveli annusare :)
Li ho scovati a Monaco quest'estate e ne sono rimasta affascinata.
Vengono prodotti in Germania, completamente a mano e con grande cura, proprio come si farebbe con un vero dolcetto o una piccola cupcake. Oli essenziali, burri vegetali...coloranti naturali. Verrebbe voglia di mangiarli, ed invece no, proprio non si può, sono dei dolcetti da bagno :)



















Pronti per un goloso tuffo in acqua calda... o solo per esser messi sotto vetro a far ingolosire i nostri ospiti o per poter millantare doti da furbissime pasticcere.

sabato 22 settembre 2012

Nuovo Autunno



Eh sì, è arrivato anche stavolta, le temperature calano, riprendono le scuole e finiscono anche gli ultimi scampoli di vacanze ma soprattutto la sera arriva prima. 

Le giornate che s'accorciano modificano le nostre abitudini e la casa 
diventa di nuovo il nostro Regno. 
La fantasia è in fermento perchè abbiamo voglia di rinnovare 
per poter affrontare il lungo inverno montano. 
E allora via al pieno di energie creative per ritrasformare le nostre case in posti accoglienti dove passare il nostro Tempo migliore. E' per questo che non metterò foto di foglie che cadono, panchine tristi in mezzo alla nebbia, 
palette di arancioni e marroni con sfumati di bronzo.






Perché ho voglia di una casa felice.


Di una casa color pastello.


E al diavolo il marron cioccolato, la cannella, le spezie nei vasi, foglie secche di qua e di là, io voglio un verde menta ed un rosa inglese abbinati al bianco più denso che si possa trovare.

Questa sarà la mia prossima stagione, 'ché di cose tristi ce ne sono già a sufficienza! 












Nuovi arrivi color Pastello già tra qualche giorno, vi terremo aggiornate ... see you soon ...

lunedì 17 settembre 2012

La fabbrica di Zucchero

Buongiorno stelle del cielo! La Terra vi saluta! (Willy Wonka)

Eh sì perchè come dei moderni Charly Bucket vorrei per un attimo farvi entrare non nella sua favolosa Fabbrica di cioccolato ma in quella altrettanto magica dello Zucchero.
Questa volta niente barrette da scartare basta passare da All White ;)

Per chi invece fosse molto fortunato e potesse andare di persona nel magnifico Castello del Cornou si troverebbe davanti ad uno spettacolo magico.
Stanze dove tutto è fatto di zucchero, intere tavolate imbandite, frutta, posate, qualunque cosa si possa immaginare, perfino i lampadari...






A noi ovviamente non arriva che una piccolissima parte della produzione artigianale dell'azienda ma non vi posso descrivere l'emozione alla vista del loro primo allestimento che fecero a Parigi.




E allora ecco bottoni e fiorellini, cuori e farfalle, alberelli ed orsetti ... tutto per rendere speciale una tazza di te o per decorare dalle piccole cupcakes alle torte di maggiori dimensioni, vi assicuro che un paio di zuccherini Belle de Sucre fanno fare un'egregia figura anche alla più banale cioccolata con panna.
Da quando esistono le piccole confezioni da 3 grammi noi le usiamo per le confezioni regalo e le bomboniere ma sono sicura voi avrete mille nuove idee per renderle speciali.


Zucchero che si trasforma in sogno.


Il tutto ovviamente prodotto nel magico castello, in tiratura piuttosto limitata e con coloranti assolutamente naturali.

Fa sempre parte della serie di aziende storiche con le quali festeggiamo il nostro decimo anniversario e spero siano tra i vostri regali preferiti della prossima stagione.






Belle de Sucre ... che i cancelli si aprano ... benvenuti nel favoloso mondo dello zucchero ...









giovedì 13 settembre 2012

3. Artigiani per passione

Nel ritornare alla serie di aziende che festeggiano i nostri dieci anni dall'apertura non possiamo non citare Le Père Pelletier.

L'azienda appartiene ed è magistralmente gestita da uno strano signore con barba e baffi bianchi. A vederlo di sfuggita in una fredda notte d'inverno lo si potrebbe ben scambiare per uno stravagante Babbo Natale.
Il signor Pelletier è uno di quei ricchissimi personaggi che decidono di passare l'azienda di famiglia ai figli ma poi, vedendo che non hanno ereditato la passione che loro avevano infuso nel proprio lavoro decidono di rientrare dalla pensione, riprendere in mano le redini e di riportare agli antichi fasti quello che in poco tempo si stava  sgretolando, il lavoro di una vita.

Noi non abbiamo comprato l'azienda nel periodo in cui non era più gestita dal baldo signore ma adesso è tornato il momento di potervela finalmente riproporre.


La filosofia è semplice: prodotti artigianali tutti made in France e precisamente a Marville en Lorraine.
Materiali di altissima qualità, candele con stoppini di cotone e cera in parte vegetale. Prodotti per il corpo senza parabeni. Tutto ad un prezzo davvero molto molto interessante, introvabile su altri mercati.
Hanno davvero una grande attenzione a ciò che producono, da quando l'azienda è stata ripresa dal signor Pelletier sono stati eliminati perfino dei vasetti in vetro che venivano dalla Cina e che erano utilizzati solo per fare delle confezioni.
















mercoledì 12 settembre 2012

2. Dal Belgio Saponi profumati




Eccola la nuova ditta di saponi per il 2013!
Belga, artigianale, profumata e tremendamente chic.

Sono saponi dalla qualità altissima, confezionati uno ad uno con preziose garze di lino e chiusi con piccoli gioielli.
Difficili da produrre e difficili da trovare, piccoli regali raffinati sempre molto graditi.












Ps. avviso ai naviganti di terra e del web: tutte le nuove aziende che importeremo in questa stagione (come nelle altre) sono state ricercate personalmente in piccoli negozi o da piccoli produttori a più di 1000 km da qui e sono frutto di tantissimi anni di ricerca appassionata, letture, viaggi di piacere e di lavoro, passaparola... dunque se per caso a qualcuno venisse l'idea di volerle nella propria boutique...il mio consiglio spassionato è quello di prendere un aereo e girare l'Europa c'è tantissimo altro e tantissime cose differenti ed è molto più divertente farlo di persona ... di sicuro una gioia per voi e per i vostri clienti.

Home sweet Home... 1.Le Bambole dei Sogni



Perchè anche tornare a casa ha il suo perché...

Dunque rieccomi, scrivo questo post un po' in aereo, un po' sul divano.
Tornata con un carico di cose nuove e con il tendine d'Achille seriamente infiammato ... non abbiamo proprio più l'età per strafare anche se delle balde signore di più di settant'anni su tacchi alti ben più dei miei ci sfrecciavano accanto come stessero facendo la maratona, dunque l'età non c'entra, stiamo solo andando a scatafascio ;)

La settimana è stata intensa e travagliata, sole e caldo ci hanno accompagnate fino a ieri quando è arrivata la perturbazione che oggi arriva anche da noi, dunque il tempo ci ha assistite e ci ha permesso di girare pressochè tutta la città in maniera abbastanza approfondita permettendoci di trovare nuovi negozi con delle cose meravigliose.


Parte Prima

Nello straordinario quartiere di St. Germain, uno dei più ricchi d'ispirazione, abbiamo scovato un negozio di sculture gioielli di bellezza straordinaria.

Si tratta in realtà più di sculture che di gioielli. La "signorina" che li disegna ha cominciato nel 1996, nel
2002 nacque per gioco una bambola alter ego piuttosto grande che chiamò Rose.
La bambola per lei divenne così importante che decise di crearne una più piccola da portare al collo e lì iniziò la vera storia delle meraviglie che voglio portare anche da All White.
La piccola Rose comincia a staccarsi dalla sua creatrice ed avere una vita propria, un amore, degli animali, una casa e rimane perfino incinta dando alla luce un très jolie bébé... ^_^
Con il tempo Rose si emancipa e diventa più audace, più rock, perfino estrema, vengono così create delle Rose da 19 cm anziché i soliti 3.
Per il momento esistono più di un centinaio di versioni ed ogni stagione porta in dono decine di nuove Bambole.

Passerà ben poco perchè venga notata da attrici e personaggi importanti e una volta che le principali riviste mondiali ne pubblicheranno le foto il successo dilaga. In Italia arriva un po' alla volta, per ora ci sono solo una decina di negozi esclusivi che le importano dalla Francia.








E' nei negozi più belli del Giappone, in Russia, Australia, non c'è continente dove non sia sbarcata con enorme successo.








Il blog della stilista è un'insieme di foto mescolate, d'ispirazioni, di ricordi, perchè Rose nasce dalla Storia che è come un'ossessione per la sua creatrice, da visioni oniriche e dalle fiabe da cui prende spunto. E' però anche tremendamente fashion, ho visto un outfit della piccola con una Chanel 2.55!


 









Spero davvero vi piacciano, per il momento non vi posso svelare il nome dell'artista ma posso anticiparvi che sono davvero strepitose e che le avremo per Natale.
Chi le desidera può già inviarmi un messaggio privato per segnalarmi che è interessata, i primi invii saranno di pochi pezzi, i prezzi si aggireranno sui duecento euro.







 continua...



























Pin It button on image hover