martedì 20 agosto 2013

Riassunto Scandinavo



Eccomi, sono tornata e da oggi anche in negozio :)

Ho amato questo viaggio, molto, moltissimo.
Stoccolma è una città straordinaria. Vi ho già detto dell'aria che si respira e dei paesaggi, della modernità che si intreccia con la storia, dell'attenzione alla vita, del mistero che aleggia costante...
Vi ho già detto tanto e non credo vogliate sentire di più, vi lascio solo qualche foto e qualche consiglio.



Partenza da Bergamo con Ryanair (non ci sono altri diretti in zona). Andata e ritorno con bagagli pesanti circa 280 euro.
Arrivo all'aeroporto di Skavsta, circa 1 ora e 20 minuti di pullman dalla capitale. Comodo e per nulla noioso. Costa circa 28 euro andata e ritorno. Si arriva in stazione centrale che in questo periodo è in fase di ampliamento.



Il mio Hotel è stato il Central, a pochi passi dal terminal e dalla stazione, posizione perfetta per chiunque voglia visitare la città. Un po' rumoroso ma io non c'ero mai :)
Prezzo a notte per una singola con colazione 130 euro a notte circa.




Stoccolma è composta da 14 bellissime isole collegate da 57 ponti.
L'isola più antica è la Gamla Stam. Dal mio albergo potevo raggiungerla in una decina di minuti di splendida passeggiata. 


Tra l'isola del mio alloggio e quest'ultima c'è un lungo mare straordinario, con luci e colori indimenticabili. Da qui si possono ammirare il Palazzo Reale, il Municipio, alcuni dei monumenti più interessanti della città e il porto, attracco dei battelli turistici e partenza per i tour.






Per muoversi in città consiglio la metro per medie distanze e se la usate almeno un paio di volte al giorno è indispensabile l'abbonamento che potete fare in stazione Centrale al piano di sotto, nell'ufficio STF, costo per tre giorni poco meno di 30 euro.



La città è comunque bellissima da visitare a piedi, romantica, moderna, misteriosa, geometrica...














Per ristoranti non vi posso aiutare, ho mangiato poco e di solito in fiera o in case private. Posso però dirvi che ho mangiato velocemente in un buffet vegetariano all can you eat nella zona vecchia della città, si chiama Hermitage il cibo è di buona qualità, rimane un buffet ma per 15 euro ne vale la pena. Nella stessa zona potete mangiare un gelato artigianale svedese con cialda fatta a mano da una graziosa ed annoiata signorina.


Per lo shopping? Negozi belli e tremendamente chic ce ne sono ovunque, la via principale era a soli 50 metri dal mio hotel ma i più belli secondo me sono sparsi per la città. Non vi darò gli indirizzi di tutti i negozi straordinari di Stoccolma, per quello ci sono le guide shopping che trovate ovunque online, ve ne lascio sono uno, in zona Stranvagen il più bello che io abbia visto tra le decine che ho visitato.

The Mood












 E i musei??
In questo viaggio la cultura haimè non ha avuto molto spazio, dovevo scegliere ed il tempo era veramente troppo poco ma la città è piena di musei che avrei voluto vedere. In quest'occasione ho solo passeggiato e direi che è stata la scelta giusta visto che al ritorno avevo 15 kg in più di bagaglio da dissimulare all'imbarco ;)
Ho però avuto la fortuna di essere in città proprio nei giorni del Festival della Cultura e dunque balli e musica e dipinti, sculture, spettacoli teatrali in tutte le vie della città...davvero emozionante.



E poi come ripeto è stata solo una lunga e splendida passeggiata....









Per qualunque domanda scrivetemi pure in privato così non annoio chi ne sa già abbastanza ;)

I prossimi post scandinavi saranno esclusivamente dedicati ai nuovi arrivi.

Bacio



2 commenti:

  1. Beh...che dire...le tue parole invogliano sicuramente ad una "capatina"!

    Chissà....

    Sono curiosissima di vedere i nuovi arrivi!!!

    RispondiElimina
  2. Bentornata cara Dora ! Sono sicura che i tuoi occhi già belli , brilleranno ancora di più per tutte le meraviglie che hanno visto!! Ti abbraccio.

    RispondiElimina

Pin It button on image hover