giovedì 24 dicembre 2015

XIII. Buon Natale!

Si racconta che lentamente abbiamo perduto il dono di parlare con gli animali, che gli uccelli non visitino più i nostri davanzali per conversare. Man mano che i nostri occhi si abituavano alla vista si sono corazzati contro la meraviglia.

Così Leonard Cohen e così voglio iniziare i miei auguri di quest’anno perché è questo che auguro a tutti noi: che i nostri occhi tornino ad esser quelli dei bambini, che il nostro cuore torni a credere alla magia, che le nostre orecchie possano ascoltare i discorsi di quegli uccellini anche se la vita non è fatta solo di luccichi e cose belle, non è sempre serena e spesso ci riserva prove che sembrano insuperabili, forse mai come in questo tempo. Però…però questa vita, questo tempo, è l’unico che ci è concesso in sorte e dunque non ci resta che trovare la chiave per viverlo come se oggi fosse il nostro giorno più bello. Che Natale arrivi e porti con sé cuori traboccanti d’emozione, abbracci sinceri e pieni d’amore. Che sia per noi quello che rappresenta veramente,  l’inizio di qualcosa di buono. Che si avverino i desideri, che riusciate ad insegnare alla vostra anima che per essere felici si deve voler essere felici. Che la felicità si merita e per meritarla bisogna credere nelle cose belle e saperle vedere. Nonostante tutto. 
Siate gentili, fate in modo che le persone possano sorridere con voi che possano trovare nelle vostre parole un posto dove stare al caldo, trovate il tempo per chi vi ama e come dice una persona saggia, lasciate dietro di voi un buon profumo perché solo così potrete essere sereni e la serenità e il regalo più bello che possiate fare a voi stessi ma soprattutto è l’unica via per essere davvero felici. 

Che il vostro Natale sia questo. Il mio lo sarà perché quest’anno è stato un anno meraviglioso. Forse mi ha presentato una delle prove più dure della mia vita ma proprio per questo lo è ancor di più. Perché sono qui ed ho tutto quello che voglio. Nonostante tutto. Perché sono felice. Il mio Natale dunque quest’anno sarà una festa per dire grazie. Grazie a chi c’è sempre stato, alle amiche vere e sincere che mi sopportano e hanno reso migliore ogni mia giornata, a chi mi ha rubato il cuore e ancora lo tiene stretto vicino al suo, a chi sarà il mio futuro e a chi mi rende felice. A voi che mi avete accolta nelle vostre vite e mi avete raccontato le vostre storie, mi avete mostrato i vostri progetti, mi avete coinvolta nelle vostre rivoluzioni e soprattutto a voi che vi fidate di me. Sempre. Spero d’esser stata all’altezza e spero di poter esser ancora il vostro Bianconiglio. 

Che il Natale sia il vostro salto nella Meraviglia e che sia l’inizio di tutto ciò che desiderate.

Un abbraccio.

Dora

Pin It button on image hover