lunedì 24 dicembre 2012

Buon Natale!

Decimo anno , decimo natale, decima lettera di ringraziamenti.
Anche questa volta natale é passato e anche questa volta con grande piacere ho potuto preparare i regali che avete pensato per i vostri cari.
Il 24 sera, quando chiudo c'è sempre un po' d'emozione.
L'emozione di chiudere una stagione meravigliosa piena di sorprese, amici rivisti, clienti vecchi e nuovi che si incrociano, chiacchiere e abbracci, auguri e pacchetti. Ecco quando chiudo la porta tutto torna in mente e un po' la stanchezza lascia il posto alla malinconia, un altro natale passato e le luci si spengono, il sipario di questo grande spettacolo della vita, ricco d'emozione e amore lascia il posto ad un nuovo anno tutto da scoprire. Spengo la luce e un po' soddisfatta penso anche a quanti il giorno dopo staranno spacchettando quello che noi abbiamo infiocchettato, felice nel pensare la gioia di chi riceverà i doni fatti da chi li ama. Credo che non sia più solo una festa religiosa, è una festa dell'anima. È un freddo giorno d'inverno che si riempie di tradizione e che dedichiamo a chi amiamo davvero. Un giorno per ringraziare. Il più bel giorno dell'anno e forse è proprio questa la vera religione. L'amore.
In questa mia lettera come sempre voglio ringraziarvi per scegliere ancora di passare da noi per i vostri regali di natale, ogni anno sempre più persone e sempre maggior responsabilità per cercare di offrirvi gli oggetti migliori che si possano trovare in giro per il mondo, per darvi la possibilità di scegliere il regalo giusto, quello speciale.
Come sempre però voglio dedicare un pensiero anche a chi non ha passato il natale che avrebbe voluto, questa volta però non è alla crisi economica che sto pensando ma a chi durante quest'anno ha visto cambiare la propria vita in un attimo, a quelle clienti, a quelle amiche, che in un momento hanno sentito mancare la terra sotto ai piedi e hanno visto sparire in un secondo ogni certezza. A chi darebbe qualunque cifra per tornare indietro di un giorno e mettere la vita in pausa perché quel giorno per quanto banale o impegnativo era sereno. Perché finché non ci manca qualcuno o ci viene a mancare la salute non ci rendiamo conto di quanto sia bellissimo essere sereni. Di quanto nulla conti più di questo. Un pensiero dunque ha chi ha vissuto questo natale in maniera diversa, perché creda che ci potrà essere di nuovo natale un giorno, perché la vita non si fermi e perché possa trovare la forza per ricominciare in qualche modo. Perché possa capire che il continuare della vita ha un senso ed ogni giorno può essere comunque di nuovo speciale. Un pensiero a loro e la consapevolezza che in molti siamo fortunati. Ogni giorno mi sveglio e ringrazio perché davvero credo che questa vita possa essere buona o cattiva ma che l'errore più grande stia nel pensare che il meglio debba ancora sempre arrivare, il meglio a volte é adesso e non accorgersene potrebbe essere un errore irreparabile.
Auguri amiche mie, auguri davvero.
Auguri a tutti.
Che sia un anno migliore, che sia un anno buono, infondo siamo sopravvissuti anche alla profezia maya! Che tutto quello che desiderate possa avverarsi e che possiate vivere bene, sereni, nella consapevolezza del buono che ancora c'è.

Buone feste. Che l'amore sia nel vostri cuori più di ogni altra cosa.


Dora

2 commenti:

  1. Mi sono ritrovata davanti al tuo negozio, fra le tantissime cose vedo un insolito foglio appeso alla tua porta. Inizio a leggere, ma il tempo è poco,il lavoro mi attende. E ora...sono davanti al computer e mi prendo un po' di tempo,leggo e...grazie delle belle parole scritte. Un augurio speciale di un buonissimo anno nuovo !!!! Sara

    RispondiElimina
  2. Grazie Sara....grazie e un buon anno a te e a chi ti vuole bene.

    RispondiElimina

Pin It button on image hover