martedì 22 ottobre 2013

Gli straordinari vini Vilar

Venerdì si avvicina e quella che doveva esser una tranquilla serata tra amici viste le conferme sembra si stia trasformando in una tranquilla serata tra amici piuttosto affollata ^_^ Bhè in qualche modo faremo ;)





Vi voglio anticipare che con noi ci sarà anche la nostra amica Ivana che ci farà assaggiare i vini della cantina Vilar che gestisce con Luigi Spagnolli.

Vini speciali i loro, vini che raccontano di fatica tra i campi e di una ricerca spasmodica di una qualità all'ennesima potenza, della cura del territorio, della vigna e del prodotto. Cantina speciale gestita da persone speciali che amano il loro lavoro e la loro terra al punto di intraprendere la strada del biologico e del biodinamico in un periodo dove tutto è più difficile e si potrebbe scegliere la strada più beve.
Il loro vino è straordinario, la loro vigna lo è e vi assicuro che l'amore che nutrono per la produzione del loro Marzemino, del Cabernet Sauvignon, della Nosiaola, del Gewurztraminer, di Muller e Morela si percepisce ad ogni sorso.

Quest'anno presentano anche alcune delle loro nuove etichette e qui non potevo non mostrarvele perché anch'esse raccontano della cura che Luigi e Ivana riservano al loro lavoro e dell'amore per la loro terra.
Ve le lascio raccontate dalle loro parole.


IL MARZEMINO: questa immagine con questo simpatico faccione ci è venuta in mente pensando al nonno di Luigi, che portava sempre il cappello e proprio a Luigi stesso che fino a qualche anno fa aveva i baffi. Anche questo colore rosso acceso ci piaceva per rapprentare per questo vino. Abbiamo voluto aggiungere "CAMPO SILVANO"in ricordo dello zio di Luigi che aveva questa vigna nella zona di Brancolino.




IL CABERNET SAUVIGNON: Uomo o donna? I lunghi capelli e le mani grosse lasciano spazio per interpretare questa immagine. Noi intendiamo il Cabernet proprio così: la mano grezza del contadino e la dolcezza di una donna.



IL GEWÜRZTRAMINER: qui è rappresentata la fatica che da sempre ha unito l'uomo e il cavallo nel lavoro dei campi.

LA NOSIOLA: che abbiamo voluto rappresentare con una donna sopra una nuvola come simbolo di leggerezza e voluttà.




Le immagini delle delle nuove etichette della cantina Vilàr sono riprese dai quadri dell'architetto Mario Sandoná di Villalagarina, per gentile concessione della nipote Lara Sandoná. 

Bene direi che thè e biscotti erano un buon inizio ma un buon bicchier di vino è ancora meglio ;)

Vi invito a visitare il loro sito www.vilar.it dove potrete trovare la descrizione dei loro prodotti e a chi non potrà partecipare consiglio di assaggiare il loro vino davvero straordinario magari in una cena al ristorante o nel loro punto vendita situato in un'amena via del centro storico di Villalagarina dove si degustano i vini dell'azienda oltre al piacere di scambiare quattro chiacchiere fra amici e viandanti.

Bene spero di avervi incuriositi :)

A prestissimo!

Bacio


  








1 commento:

  1. Vorrei essere + vicino x portare mio marito ad assaggiare tutti questi magnifici vini .... Appassionati di vini ....

    RispondiElimina

Pin It button on image hover